0 0
Risotto alla limonaria e cachi

Risotto alla limonaria e cachi

Caratteristiche:
  • Vegetariana
  • 25 Visite
  • 45
  • Porzioni 4
  • Semplice

Condividi sui social

Oppure copia e condividi l'url

Ingredienti

Calcola Porzioni:
320 gr Riso carnaroli
100 gr Burro
100 gr Falde di caco
80 gr Grana Padano grattuggiato
10 gr Aceto di vino bianco
10 gr Olio di semi aromatizzato alla limonaria
2 gr Sale

Informazioni nutrizionali

Risotto alla limonaria e cachi

Risotto alla limonaria e cachi

Caratteristiche:
  • Vegetariana

Ingredienti

La ricetta

Condividi
(Visited 25 times, 1 visits today)
Step 1
Segna come Completa

Iniziate la preparazione di questo particolare risotto di
stagione, mettendo sul fuoco una pentola con almeno un litro d’acqua e portate a ebollizione. Su un altro fuoco, poggiate una pentola bella ampia, versatevi i 2 grammi di sale fino e il riso carnaroli e tostate entrambe per bene. Passati un paio di minuti, iniziate a irrorare il riso con l’acqua calda, coprendolo per bene e mescolando di tanto in tanto fino a fine cottura, più o meno una ventina di minuti dopo.

Step 2
Segna come Completa

Una volta che il riso sarà ben cotto, toglietelo dal fuoco e mantecatelo animatamente con i 100 grammi di burro.
Quindi, continuate a rimestare aggiungendo anche il Grana Padano grattugiato, l’aceto di vino bianco e l’olio di semi aromatizzato alla limonaria.

Step 3
Segna come Completa

Lasciatelo riposare un paio di minuti; nel frattempo ricavate dai cachi la quantità di falde necessarie (per falde, si intendono quelle porzioni di polpa che presentano una consistenza più molle e compatta).
Impiattate, dunque, il risotto mantecato nei piatti fondi, e guarnitelo con qualche falda di caco, quindi servite caldo.

Recensione ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Ghiaccioli al kiwi, cocco e menta
successivo
Lasagne al ragù di soia

Salva questa ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

precedente
Ghiaccioli al kiwi, cocco e menta
successivo
Lasagne al ragù di soia

Aggiungi un commento