0 3
Bruschetta con crema di avocado, melone e hijiki

Bruschetta con crema di avocado, melone e hijiki

Caratteristiche:
  • Vegetariana
  • 30 minuti
  • Porzioni 2
  • Semplice

Condividi sui social

Oppure copia e condividi l'url

Ingredienti

Calcola Porzioni:
2 Fette di pane toscano
1 Avocado ben maturo
1 cucchiaino Scalogno tritato
1/2 Limone
100 gr Melone
1 cucchiaio Alghe hijiki
1 cucchiaio Olio evo
1 pizzico Peperoncino
q.b. Sale

Informazioni nutrizionali
per 100 grammi

278 kcal
Pane toscano
231 kcal
Avocado
20 kcal
Scalogno
14 kcal
Limone
30 kcal
Melone
322 kcal
Alghe hijiki
45 kcal
Olio EVO (1 cucchiaino)
26 kcal
Peperoncino
Bruschetta con crema di avocado, melone e hijiki

Bruschetta con crema di avocado, melone e hijiki

Caratteristiche:
  • Vegetariana

Ingredienti

La ricetta

Condividi

La bruschetta con crema di avocado, melone e hijiki è un antipasto estivo sfizioso e buonissimo, che unisce sapori contrastanti per un risultato sbalorditivo! Ingredienti molto diversi tra loro, ma che si sposano alla perfezione!

 

 

Step 1
Segna come Completa

Mettete a bagno le alghe per almeno 15 minuti, poi scolatele e conditele con un filo di olio e una spruzzata di limone.

Step 2
Segna come Completa

Intanto, tagliate il melone a fettine sottili e tenete da parte. Preparate la crema di avocado: mondatelo ed eliminate il nocciolo interno, poi tagliatelo a tocchetti e mettetelo nel bicchiere del frullatore ad immersione con il restante succo di limone, lo scalogno, un pizzico di sale e di peperoncino.

Step 3
Segna come Completa

Frullate fino ad ottenere una crema liscia. Aggiustate di sale e componete la bruschetta spalmando la crema di avocado, disponete le fette di melone e sopra le alghe, quindi servite.

Recensione ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Sformato di patate e tonno
successivo
Polpette di soia con fiori di zucca

Salva questa ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

precedente
Sformato di patate e tonno
successivo
Polpette di soia con fiori di zucca

Aggiungi un commento