0 0
Frappe veg alla melagrana

Frappe veg alla melagrana

Caratteristiche:
  • Vegana
Cucina:
  • 3.083 Visite
  • 1 ora e 20 minuti
  • Semplice

Condividi sui social

Oppure copia e condividi l'url

Ingredienti

4 cucchiai Vino bianco frizzante
1 arancia Succo d'arancia
1 arancia Scorza d'arancia grattugiata
1 melagrana Succo di Melagrana grande
1 cucchiaio Olio di Girasole
quanto basta Farina 0 oppure tipo 2
1 litro Olio di semi d'arachide per friggere
50 gr. Zucchero a velo per decorare
Frappe veg alla melagrana

Frappe veg alla melagrana

Caratteristiche:
  • Vegana
Cucina:

Ingredienti

La ricetta

Condividi

Queste frappe veg sono croccanti e friabili, con un colore particolare dato da un ingrediente particolare, la melagrana.

Questo frutto è un potente antiossidante, è ricco di vitamina C, vitamina K e vitamine del gruppo B, grandi proprietà per arricchire ulteriormente un dolce sfizioso come le frappe.
Per ottenere delle frappe molto friabili e croccanti è fondamentale che la sfoglia sia molto sottile, in questo ci aiuta la macchinetta per la sfoglia.

N.B. Questa è una ricetta senza quantità ben precise perchè prima è necessario preparare tutti gli ingredienti liquidi, miscelarli bene e verificarne la quantità.
Quando sappiamo quanto liquido abbiamo a disposizione calcoleremo quanta farina ci serve.
Se usiamo una farina tipo 2 o 00 serviranno circa 100 gr. di farina ogni 60 gr. di liquido.
Nel caso non abbiamo a disposizione la melagrana, possiamo utilizzare il succo di 2 arance e dare colore alle frappe sostituendo il vino bianco con vino rosso sempre frizzante.

Step 1
Segna come Completa

Laviamo bene l'arancio, ne grattugiamo la buccia e la raccogliamo in una ciotola abbastanza capiente che prima avremo pesato vuota e segnato il peso su un foglio.
Tagliamo l'arancia a metà e ne spremiamo il succo, poi tagliamo a metà e spremiamo bene anche la melagrana.
Raccogliamo il succo dei due frutti nella ciotola dove abbiamo sistemato la scorza grattugiata, aggiungiamo il cucchiaio di olio di girasole e il vino bianco frizzante.
Mescoliamo bene, pesiamo il tutto, togliamo la tara della ciotola pesata precedentemente ed abbiamo la quantità di liquido che dobbiamo utilizzare per impastare le nostre frappe.

Step 2
Segna come Completa

Ora pesiamo 100 gr. di farina ogni 60 gr. di liquido ottenuto, versiamo la farina sul tagliere, facciamo un foro al centro, versiamo poco per volta il mix di frutta e impastiamo fino ad ottenere un impasto liscio e sodo.
Questo impasto deve essere piuttosto sodo perchè per ottenere delle frappe friabili e croccanti la sfoglia dovrà essere molto sottile e andrà stesa con la macchina per la sfoglia.
Lasciamo riposare l'impasto coperto da una ciotola per circa 30 minuti.

Step 3
Segna come Completa

Trascorso il tempo di riposo della pasta la stendiamo con la macchinetta in tante strisce, procedendo con i vari passaggi fino allo spessore più sottile.
Mentre stendiamo la pasta mettiamo sul fuoco l'olio che servirà per friggere le frappe, utilizziamo un pentolino non troppo grande così che l'olio sia in quantità sufficiente per far galleggiare la pasta.
Quando tutta la pasta sarà stesa, con un rotella tagliapasta tagliamo delle strisce larghe circa 3 cm.
Per rendere le frappe più sfiziose io uso una rotella dentellata.

Step 4
Segna come Completa

Per capire quando l'olio è pronto basta immergervi un pezzetto di pasta, se comincia subito a fare le bollicine è pronto per procedere con la frittura.
Prendiamo una striscia di pasta, la chiudiamo in un nodo molto, molto lento e la mettiamo nell'olio, dopo pochi secondi con una forchetta la giriamo in modo che possa cuocersi su entrambe le parti, lasciamo pochi secondi poi la togliamo le mattiamo su un foglio di carta assorbente.
Procediamo immediatamente con un'altra frappa, e così fino a terminare tutte le strisce di pasta.
Le frappe devono cuocere pochi secondi e non devono scurirsi troppo.
Quando sulla carta assorbente abbiamo 4-5 frappe, le prendiamo, le sistemiamo su un piatto da portata e le spolverizziamo con lo zucchero a velo.
Buon carnevale!!

Carmen Crea e Cucina

Ciao, mi chiamo Carmen, sono emiliana, vivo in campagna e adoro cucinare. I miei piatti nascono dalla tradizione ma si trasformano in corso d'opera, non amo seguire le ricette scrupolosamente, il più delle volte modifico e invento sul momento a seconda di ciò che la dispensa e il frigorifero mi offrono. Mi piace molto la cucina vegana, i profumi e i sapori nuovi stimolano la mia fantasia, ma la mia cucina è aperta a tutti i gusti. Ho una pagina facebook dove pubblico ciò che preparo per la mia famiglia e gli amici..Carmen Crea e Cucina, ora condividerò queste ricette anche con voi, spero possano piacervi.

Recensione ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Rovesciata di carciofi: ricetta passo a passo
successivo
Moscardini in umido

Salva questa ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

precedente
Rovesciata di carciofi: ricetta passo a passo
successivo
Moscardini in umido

Aggiungi un commento