0 0
Frittata di spaghetti tradizionale

Frittata di spaghetti tradizionale

Caratteristiche:
  • Vegetariana
Cucina:
  • 3.632 Visite
  • 45 minuti
  • Porzioni 4
  • Semplice

Condividi sui social

Oppure copia e condividi l'url

Ingredienti

Calcola Porzioni:
300 gr Spaghetti
3 Uova
500 gr Pomodori ciliegia
100 gr Fontina
50 gr Pecorino
50 gr Parmigiano
15 Olive verdi
5 Basilico foglie
2 rametti Maggiorana
q.b. Semi di finocchietto
q.b. Olio evo
q.b. Sale
q.b. Pepe
Frittata di spaghetti tradizionale

Frittata di spaghetti tradizionale

Caratteristiche:
  • Vegetariana
Cucina:

Ingredienti

La ricetta

Condividi

La frittata di spaghetti è sostanziosa e guduriosa, con il gusto morbido dei formaggi e un’irresistibile croccantezza esterna. Questo sfiziosissimo piatto è ottimo sia caldo che freddo.
Puoi trovare questa e tante altre frittate sfiziose sul numero 91 di La Mia Cucina Vegetariana. Corri in edicola! 

 

Step 1
Segna come Completa

Lavate i pomodorini, tagliateli in quarti e spadellateli con generoso olio extravergine di oliva, basilico e semi di finocchietto per una decina di minuti con sale e pepe. Teneteli da parte.

Step 2
Segna come Completa

Cuocete in abbondante acqua salata gli spaghetti e scolateli al dente. In una zuppiera mettete la pasta e conditela con metà dei pomodorini, il parmigiano, il pecorino grattugiato, le uova e la maggiorana. Mescolate per bene.

Step 3
Segna come Completa

Ungete una padella con olio extravergine e versatevi metà degli spaghetti conditi, livellando per bene. Versatevi sopra la restante salsa, la fontina a dadini e le olive e chiudete la frittata con i restanti spaghetti.

Step 4
Segna come Completa

Cuocete con un coperchio per circa un quarto d’ora a fuoco moderato. Girate la frittata aiutandovi con il coperchio. Cuocete finché sarà ben croccante da entrambi i lati. Servite a fette ben calda o tiepida.

Recensione ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Rame di Napoli alla zucca
successivo
Biscotti cuore di mela

Salva questa ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

precedente
Rame di Napoli alla zucca
successivo
Biscotti cuore di mela

Aggiungi un commento