0 0
Gnocchi alla Marinara

Gnocchi alla Marinara

Caratteristiche:
  • Senza Latte
  • Vegana
  • Vegetariana
  • 3.587 Visite
  • Porzioni 4
  • Media

Condividi sui social

Oppure copia e condividi l'url

Ingredienti

Calcola Porzioni:
1 kg Patate a pasta gialla
150 g Farina 0
150 g Farina integrale di grano duro
q.b. Sale
Per il Sugo
2 lattine Polpa di pomodoro
4 spicchi Aglio
un mazzetto Prezzemolo fresco
q.b. crema di peperoncino
q.b. Olio evo
q.b. Sale
Gnocchi alla Marinara

Gnocchi alla Marinara

Caratteristiche:
  • Senza Latte
  • Vegana
  • Vegetariana

Ingredienti

  • Per il Sugo

La ricetta

Condividi

Questo piatto è nato per caso. Ho fatto la pizza e, non avendo la passata di pomodoro da utilizzare, ho fatto un sughetto con la polpa di pomodoro. Di solito quando prendo la pizza da asporto ordino la marinara, adoro il sapore del sugo con l’aglio perciò ho voluto provare a farlo. Ovviamente ne ho fatto in abbondanza, così avevo già pronto il condimento per il mio pranzo di oggi. Un sugo veramente sfizioso e velocissimo, con aglio e prezzemolo che gli danno quel inconfondibile sapore “di mare”. Ecco la ricetta.

Step 1
Segna come Completa

Iniziate preparando gli gnocchi. Fate lessare le patate in acqua bollente salata (mi raccomando le patate devono avere la buccia, perché altrimenti assorbono troppa acqua!). Quando saranno cotte, scolatele e lasciatele raffreddare un po’, dopodiché mettetele (con la buccia) in uno schiacciapatate: la buccia rimarrà all’interno del contenitore, così potrete toglierla con facilità una volta schiacciata la patata, senza perdere tempo a sbucciarla.
Lasciate raffreddare molto bene la purea di patate.

In una pentola fate bollire l’acqua salata per la cottura degli gnocchi. Quando bolle buttate gli gnocchi e fate cuocere fino a che non verranno a galla.

Step 2
Segna come Completa

A questo punto aggiungete il mix di farine poco alla volta, e lavorate l’impasto con le mani fino a che non sarà bello compatto.
PICCOLO CONSIGLIO: non aggiungete troppa farina, altrimenti gli gnocchi tenderanno a indurire!

Dividete ora l’impasto in piccole porzioni e, con le mani, lavorate ogni pezzo fino a ottenere un rotolino lungo e spesso circa 1,5 cm. Tagliate quindi il rotolino a pezzetti della dimensione di uno gnocco, poi prendeteli e, passandoli prima nella farina per evitare che si attacchino, passateli sul retro di una grattugia o su una forchetta.

Step 3
Segna come Completa

Nel frattempo fate bollire l’acqua salata per la cottura degli gnocchi. Quando bolle buttate gli gnocchi e fate cuocere fino a che non verranno a galla.

Step 4
Segna come Completa

In una padella, fate scaldare l’olio e aggiungete il prezzemolo tritato e gli spicchi d’aglio sbucciati e schiacciati (io ne ho usati 4 perché mi piace molto, ma va in base al vostro gusto) con la crema di peperoncino. Fate rosolare qualche minuto e aggiungete la polpa di pomodoro. Salate e mescolate bene, continuando la cottura a fiamma medio bassa, fino a che il sugo non si sarà ristretto.

Step 5
Segna come Completa

Condite i vostri gnocchi e servite ben caldi con una spolverata di “parmigiano” vegano! Buon appetito!

PomodoroAndBasilico

Ciao a tutti, mi presento. Sono Francesca, ho 34 anni, sono sposata con Matteo, ho due cagnoline e due cincillà (sì, lo so, “non manca più nessuno, solo non si vedono i due leocorni”…). Il mio viaggio nel mondo vegetale inizia a tutti gli effetti a gennaio del 2015: dopo ormai anni di tentennamenti io e mio marito eravamo finalmente pronti e, così, ci siamo decisi! Mi è sempre piaciuto cucinare e mi sono sempre arrangiata con una buona dose di intuito e creatività ma, eliminando le cose che fino al giorno prima erano alla base della mia alimentazione, mi sono trovata un po’ spiazzata. La necessità di trovare ricette nutrienti, sane e soprattutto buone, mi ha spinto a informarmi con vari libri e siti di ricette vegetali. Non sono una cuoca professionista e non pretendo di essere considerata tale ma, con il tempo, la mia curiosità e inventiva è tornata allo scoperto, e non solo in cucina! Mi è anche sempre piaciuto viaggiare e, ultimamente soprattutto, il weekend diventa l’occasione per evadere dalla quotidianità. Dalla voglia di combinare due delle mie più grandi passioni, il cibo e il viaggio, nasce l’idea del blog Pomodoro&Basilico. Vorrei condividere con tutti voi le mie ricette 100% vegetali, rustiche e stuzzicanti, e i miei itinerari di viaggio lontano dai soliti percorsi, per chi vuole dare un sapore nuovo alla sua vita!

Recensione ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Crostata Cheescake ai Mirtilli
successivo
Pizza Primavera

Salva questa ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

precedente
Crostata Cheescake ai Mirtilli
successivo
Pizza Primavera

Aggiungi un commento