Pasta al pesto di pistacchi

Pasta al pesto di pistacchi

Caratteristiche:
  • Vegetariana
Cucina:
  • Semplice
  • 25
  • Porzioni 4

Condividi sui social

Oppure copia e condividi l'url

Ingredienti

Quanti siete a pranzo?
150 gr Pistacchi
5 cucchiai Olio Extra Vergine di Oliva
20 gr Mandorle
1 spicchio Aglio
120 gr Parmigiano Reggiano
q.b. Sale e Pepe
400 gr Spaghetti n. 5
Pasta al pesto di pistacchi

Pasta al pesto di pistacchi

Caratteristiche:
  • Vegetariana
Cucina:

Ingredienti

La ricetta

Condividi

La pasta al pesto di pistacchi è una variante della pasta al pesto genovese, ma che è diventata ormai un classico intramontabile. La sua preparazione è semplice e molto veloce. Inoltre, rispetto al pesto classico, è un piatto molto più apprezzato dai bambini.

Step 1
Segna come Completa

Sgusciate e pulite i pistacchi, facendo bene attenzione a togliere anche la loro pellicina interna. Lavateli bene con acqua fredda e poi metteteli a cuocere per 5 minuti in acqua che bolle.

Step 2
Segna come Completa

Una volta cotti, asciugati e lasciati raffreddare (questa fase è molto importante perchè il composto risulti cremoso) metteteli in un frullatore insieme all'olio extra vergine di oliva, lo spicchio d'aglio e 60 gr del Parmigiano che avrete precedentemente gratuggiato. Aggiustate di sale e pepe a piacimento e frullate fino ad ottenere una crema omogenea.

Step 3
Segna come Completa

Fate cuocere gli spaghetti (o altro formato di pasta a piacere) e scolateli almeno un minuto prima del loro tempo ideale, in modo da consentirvi di completare la cottura in una padella facendo ben amalgamare il vostro pesto con la pasta.

Step 4
Segna come Completa

Versate a pioggia il resto del Parmigiano e rifilate con un filo d'olio a crudo. Il vostro piatto è pronto!

Commenti via Facebook

Recensione ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Zucchine ripiene di stracchino, funghi e piselli
successivo
Torta alle mele vegana

Salva questa ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

precedente
Zucchine ripiene di stracchino, funghi e piselli
successivo
Torta alle mele vegana