1 0
Rebecchini

Rebecchini

Caratteristiche:
  • Gluten Free
  • Senza Latte
Cucina:
  • Semplice
  • 1 ora
  • Porzioni 4

Condividi sui social

Oppure copia e condividi l'url

Ingredienti

Quanti siete a pranzo?
200 gr Farina di mais gialla
100 gr Acciughe dissalate
2 cucchiai Olio evo
qb Olio di semi di arachide
qb Sale
Rebecchini

Rebecchini

Caratteristiche:
  • Gluten Free
  • Senza Latte
Cucina:

Ingredienti

La ricetta

Condividi

I rebecchini sono una ricetta tipica lombarda e in passato venivano considerati degli antipasti per “salare la bocca” e spingere a bere più vino. Oggi sono considerati quasi un piatto raffinato: un secondo leggero o un contorno saporito a una portata di pesce.

Ricette correlate
Spaghetti con crema di barbabietola, acciughe e pistacchi

Acciughe al forno con patate e olive taggiasche
Spaghetti alla chitarra con spinaci e crema di acciughe

 

Step 1
Segna come Completa

In una pentola portate a ebollizione 1 l d’acqua, salatela, versate la farina setacciandola e, mescolando con un cucchiaio di legno, cuocete per 45 minuti aggiungendo altra acqua se necessario.

Step 2
Segna come Completa

A cottura ultimata sformate la polenta in un recipiente rettangolare con un bordo alto circa 1 cm, livellatela con la lama bagnata di un coltello e fate raffreddare.

Step 3
Segna come Completa

Lavate le acciughe, dilischiatele, riducetele a filetti con un coltellino appuntito; scaldate l’olio d’oliva in una piccola padella e metteteci i filetti d’acciuga. Fateli disfare a fuoco basso, schiacciandoli con cucchiaio di legno.

Step 4
Segna come Completa

Tagliate la polenta in rettangoli, cerchi o triangoli e distribuite su metà di essi la salsa di acciughe, quindi ricopriteli con i pezzi di polenta rimasti.

Step 5
Segna come Completa

Scaldate l’olio di semi in una padella e friggete i rebecchini. Sgocciolateli su carta assorbente da cucina e servite ben caldi.

Commenti via Facebook

Recensione ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Patate allo zafferano
successivo
Sformatini abruzzesi

Salva questa ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

precedente
Patate allo zafferano
successivo
Sformatini abruzzesi