Risotto con ossobuco

Risotto con ossobuco

Caratteristiche:
    Cucina:
    • Difficile
    • 1 ora
    • Porzioni 4

    Condividi sui social

    Oppure copia e condividi l'url

    Ingredienti

    Quanti siete a cena?
    280 gr Riso carnaroli
    4 Ossobuchi di vitello
    4 Filetti di acciughe
    1 l Brodo di Carne
    3 cucchiai Grana padano DOP grattugiato
    1/2 bicchiere Vino bianco secco
    1/2 Limone
    1 Cipolla
    100 gr Burro
    1 ciuffo Prezzemolo
    qb Farina
    1 bustina Zafferano
    qb Pepe in Grani
    qb Sale
    qb Farina

    Informazioni nutrizionali
    per 100 grammi

    690 kcal
    1 porzione di risotto con ossobuco
    Risotto con ossobuco

    Risotto con ossobuco

    Caratteristiche:
      Cucina:

      Ingredienti

      La ricetta

      Condividi

      Il risotto con ossobuco è una delle ricette tradizionali della Lombardia e specificatamente della città di Milano, che mette sempre tutti d’accordo a tavola. Prova subito questa ricetta ricca di gusto!

      Ricette correlate
      Risotto con tartare di tonno e finocchi
      Risotto alla malva e limone
      Risotto integrale asparagi e taleggio

      Step 1
      Segna come Completa

      Infarinate gli ossibuchi e fateli rosolare in una padella con 40 gr di burro in modo uniforme, bagnateli con un mestolo di brodo caldo, salate, mettete il coperchio e fate cuocere a fuoco basso per un'ora.

      Step 2
      Segna come Completa

      In una casseruola con 30 gr di burro fate appassire la cipolla tritata finemente e fate insaporire il riso, aggiungete il vino e sfumate a fiamma viva. Portate a cottura il riso bagnandolo con il brodo molto caldo mano a mano che lo assorbe. A metà cottura unite lo zafferano diluito in un mestolo di brodo.

      Step 3
      Segna come Completa

      Con il riso ancora al dente mantecate con il resto del burro e con il Grana. Preparate un trito con il prezzemolo, le acciughe e la scorza di mezzo limone. Infine, suddividete il risotto giallo nei piatti, completate con gli ossobuchi. Condite con il sugo della cottura e unite il trito aromatico.

      Commenti via Facebook

      Recensione ricetta

      Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
      precedente
      Focaccine con uva, Roquefort e lardo
      successivo
      Bruschetta vegana con zucca e mandorle

      Salva questa ricetta

      You need to login or register to bookmark/favorite this content.

      precedente
      Focaccine con uva, Roquefort e lardo
      successivo
      Bruschetta vegana con zucca e mandorle