3 1
Tagliatelle ai mirtilli con salsa di noci e salvia

Tagliatelle ai mirtilli con salsa di noci e salvia

Caratteristiche:
  • Senza Latte
  • Vegana
  • Vegetariana
Cucina:
  • 55 min
  • Porzioni 2
  • Media

Condividi sui social

Oppure copia e condividi l'url

Ingredienti

Calcola Porzioni:
150 gr Farina tipo 2
50 gr Semola rimacinata di grano duro
50 gr Mirtilli
50 gr Acqua
50 gr Gherigli di noci
1 Fette di pane integrale senza crosta
2 cucchiai Olio Extra Vergine di Oliva
q.b. Sale e Pepe
q.b. Noce moscata
1 cucchiaio Lievito alimentare in scaglie
q.b. Bevanda di soia
7 Foglie di Salvia
1 spicchio Aglio
Tagliatelle ai mirtilli con salsa di noci e salvia

Tagliatelle ai mirtilli con salsa di noci e salvia

Caratteristiche:
  • Senza Latte
  • Vegana
  • Vegetariana
Cucina:

Ingredienti

La ricetta

Condividi

Le Tagliatelle ai mirtilli con salsa di noci e salvia sono un primo piatto tipico della Valtellina. Il sapore dolce/acidulo dei frutti di bosco è esaltato dai mirtilli interi, ripassati velocemente in padella nell’olio aromatico alla salvia. Gustate questa pasta con una saporita salsa di noci! Grazie a Valentina Ferri per questa ricetta fantastica!

Accessori Utili

Step 1
Segna come Completa

Iniziate frullando i mirtilli con l'acqua. Mescolate le farine e aggiungete acqua e mirtilli gradualmente fino a ottenere un impasto morbido, ma non appiccisoso. Impastate a mano energeticamente per qualche minuto.

Step 2
Segna come Completa

Lasciate riposare l'impasto 20 minuti avvolto accuratamente in pellicola. Nel frattempo preparate la salsa di noci: tritate le noci con un mixer, poi aggiungete la fetta di pane integrale precedentemente ammollata nella bevanda di soia e strizzata. Aggiungete anche i restanti ingredienti: lievito, aglio (fresco o in polvere), sale, pepe, noce moscata, olio e frullate aggiungendo la bevanda di soia a filo fino a ottenere una consistenza cremosa e abbastanza fluida.

Step 3
Segna come Completa

Dividete l'impasto delle tagliatelle in 4 e lavoratelo con un mattarello. Poi continuate la lavorazione con la macchina per la pasta, creando uno spessore medio/sottile. Cuocete in acqua salata per 5 minuti.

Step 4
Segna come Completa

Intanto friggete le foglie di salvia in poco olio evo. Togliete poi le foglie, spegnete il fuoco e passate i mirtilli nell'olio per qualche minuto. Servite la pasta con la salsa di noci, i mirtilli, la salvia croccante e qualche gheriglio di noce spezzettato. Buon appetito!

ZucchinaRepublic

Mi chiamo Valentina e vivo in una piccola corte alle porte di Milano. Sono una restauratrice di libri, cucino per diletto e per passione. Sono vegetariana da vent’anni e vegana da quattro. E’ stato l’inizio di un viaggio di esplorazione e consapevolezza, cominciato per ragioni etiche e proseguito con la certezza che un’alimentazione rispettosa degli animali e dell’ambiente è possibile e nello stesso tempo salutare, sostenibile ed ugualmente gustosa. Ho frequentato e sto ancora frequentando corsi professionalizzanti, sono diplomata Ayurveda Food Trainer e ho da poco terminato il percorso di formazione presso la scuola di cucina vegana Il 6° sapore Perlopiù leggo ricette, provo, trasformo, reinvento e qualche volta butto in spazzatura (!) Nel tempo ho eliminato sempre più i prodotti vegani confezionati della grande distribuzione preferendo l’autoproduzione. E sì, serve del tempo da dedicarvi, tempo che come ogni lavoratore mi ritaglio a fatica ma con infinito piacere. Scoprire che esistono vaporiere, essiccatori, spiralizzatori è divertente e rende il quotidiano “fardello” un gioco, molto serio, nel quale tempo ed energie sono ben spesi. Questo blog è il mio ricettario, ancora in gran parte da costruire, giorno per giorno.

Recensione ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Rigatoni con mazzancolle, pomodorini e pistacchio
successivo
Cotoletta alla milanese

Salva questa ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

precedente
Rigatoni con mazzancolle, pomodorini e pistacchio
successivo
Cotoletta alla milanese

Aggiungi un commento