• Home
  • Dolci
  • Tiramisù Pavesini e Uova Pastorizzate
0 0
Tiramisù Pavesini e Uova Pastorizzate

Tiramisù Pavesini e Uova Pastorizzate

Caratteristiche:
  • Vegetariana
Cucina:
  • Media
  • 30 minuti + riposo
  • Porzioni 6

Condividi sui social

Oppure copia e condividi l'url

Ingredienti

Quanti siete a cena?
250 g Pavesini
4 tazzine Caffè della moka
2 cucchiai Latte
2 cucchiai Cacao amaro
q.b. granella di nocciole
Per la pastorizzazione
80 g Zucchero semolato
50 ml Acqua naturale
Per la crema
4 Tuorli 60 grammi
115 g Zucchero semolato
250 g Mascarpone freddo
200 g Panna da montare freddoìa
1 cucchiaio Zucchero a velo
Tiramisù Pavesini e Uova Pastorizzate

Tiramisù Pavesini e Uova Pastorizzate

Caratteristiche:
  • Vegetariana
Cucina:

Ingredienti

  • Per la pastorizzazione

  • Per la crema

La ricetta

Condividi

Questo Tiramisù Pavesini e Uova Pastorizzate ha un sapore unico e la certezza di una crema buona e sana! Potete anche usare altri biscotti, anche al cioccolato.

Ringraziamo Monica in Cucina per questa rivisitazione del dolce più amato al mondo!

Forse potrebbe interessarti anche
Tiramisù al pistacchio
Cheesecake al tiramisù
Crostata al tiramisù

Dai un’occhiata al nostro Speciale Dai Tiramisù alle Cheesecake!

Step 1
Segna come Completa

Preparate la moka, quando il caffè sarà pronto versatelo in una ciotola, fatelo raffreddare inizialmente a temperatura ambiente, poi mettetelo in frigorifero.

Step 2
Segna come Completa

PASTORIZZAZIONE DELLE UOVA

In un pentolino versate l’acqua naturale più lo zucchero semolato. Mescolate fino a quando vedrete che lo zucchero si sia sciolto bene. Ponete il pentolino sul fuoco a fiamma dolce con il termometro all’interno, quando la temperatura arriverà a 100° potete cominciare a lavorare le uova con uno sbattitore elettrico; appena vedrete che la temperatura sarà arrivata a 121° potete versare a filo lo sciroppo nella ciotola contenente i tuorli, sempre con lo sbattitore in funzione (con questo procedimento le uova saranno pastorizzate).

Step 3
Segna come Completa

Messo tutto lo sciroppo, controllate che la ciotola sia raffreddata toccandola semplicemente con le mani. Se non fosse raffreddata aspettate qualche minuto .

Step 4
Segna come Completa

Aggiungete alla crema di uova pastorizzate il mascarpone freddo di frigo, montate utilizzando sempre uno sbattitore elettrico a velocità bassissima fino a ottenere un composto cremoso e perfettamente amalgamato.

Step 5
Segna come Completa

Mettete la ciotola in frigorifero e occupatevi di montare la panna fermissima. Versatela nella crema al mascarpone e amalgamatela al composto con una spatola, facendo dei movimenti lenti dal basso verso l’alto fino ad ottenere un composto soffice e sostenuto. Ponete la ciotola in frigorifero e tirate fuori dal frigo il caffè, aggiungete i due cucchiai di latte e mescolate. Preparate i pavesini e assemblate il vostro tiramisù.

Step 6
Segna come Completa

Prendete un vassoio da pasticceria o un piatto, mettete all’interno del cilindro una striscia di acetato, poi intingete ogni pavesino nel caffè dalla parte zuccherata, disponete uno strato di biscotti seguendo la forma circolare dello stampo e tagliando se necessario i pavesini in modo da non creare vuoti.

Step 7
Segna come Completa

Prendete la crema al mascarpone dal frigo, distribuite una parte del composto sui pavesini utilizzando una spatola per livellarla bene. Aggiungete un nuovo strato di pavesini inzuppati al caffè sulla crema appena adagiata, fino a ricoprire tutta la superficie dello stampo.

Step 8
Segna come Completa

Fate il solito procedimento anche per il terzo strato, ricordandovi di lasciare da parte due cucchiai di crema che servirà per la balza del dolce in un secondo momento. Decorate la superficie dell’ultimo strato utilizzando una sac à poche e una bocchetta a stella, fate tanti pois affiancati in modo da ricoprire tutta la torta. Ricoprite il tiramisù con una spolverata di cacao amaro. Il tiramisù è pronto.

Step 9
Segna come Completa

Ponetelo in frigorifero per almeno tre ore oppure potrete farlo la sera per il giorno dopo. Trascorse le tre ore, prendete dal frigo il tiramisù, levate con attenzione il cilindro e con delicatezza togliete la striscia di acetato, poi prendete la crema al mascarpone che avevate lasciato da parte e con l’aiuto di una spatola mettetela tutta intorno alla balza della torta, poi mettete sempre intorno alla balza del tiramisù la granella di nocciole tritate. Il vostro tiramisù è pronto! Il tiramisù si mantiene fresco e morbido come appena fatto per un massimo di 2 giorni in frigorifero in un contenitore ermetico. Buon assaggio!

Commenti via Facebook

Recensione ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Orecchiette Zucca Fichi e Prosciutto Crudo
successivo
Strawberry Delight

Salva questa ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

precedente
Orecchiette Zucca Fichi e Prosciutto Crudo
successivo
Strawberry Delight