0 0
Torta Pasqualina

Torta Pasqualina

Caratteristiche:
  • Vegetariana
Cucina:
  • 3.424 Visite
  • 3 ore
  • Porzioni 8
  • Media
  • 180°C

Condividi sui social

Oppure copia e condividi l'url

Ingredienti

Calcola Porzioni:
Per la base
500 gr Farina 00
q.b. Sale fino
q.b. Olio evo
250 ml Acqua tiepida
Per la farcia
1 kg Bietole
q.b. Olio evo
q.b. Maggiorana
q.b. Sale
q.b. Pepe
1 Cipollotto Fresco
4 Uova
500 gr Ricotta di pecora o vaccina
120 gr Parmigiano grattugiato
Torta Pasqualina

Torta Pasqualina

Caratteristiche:
  • Vegetariana
Cucina:

Ingredienti

  • Per la base

  • Per la farcia

La ricetta

Condividi

La Torta Pasqualina è il piatto simbolo della Pasqua: una torta salata ricchissima e golosa, buonissima non solo appena sfornata, ma anche e soprattutto il giorno dopo. Grazie a Ada Parisi di Siciliani Creativi per questa ricetta a dir poco perfetta!

 

Step 1
Segna come Completa

Mettete sul piano di lavoro la farina. Aggiungete il sale e l’olio e versate la metà dell’acqua tiepida iniziando ad impastare. Quando l’acqua si sarà assorbita, aggiungetene altra: la raccomandazione, come sempre, è di versare l’acqua piano piano, perché potrebbe servirne un po’ meno del quantitativo indicato (come anche un po’ di più). Dovete ottenere un impasto sodo, elastico, omogeneo e non umido. Avvolgere il panetto in pellicola per alimenti e lasciate riposare a temperatura ambiente per un’ora.

Step 2
Segna come Completa

Mentre l’impasto per la torta pasqualina riposa, preparate la verdura per la farcia. Pulite le bietole e lavatele con cura sotto l’acqua corrente. Poi lessatele in abbondante acqua salata e scolatele. Vi consiglio di lasciare le bietole nello scolapasta, con un peso sopra, in modo che perdano più acqua possibile. Quando le bietole saranno ben scolate potete anche strizzarle leggermente. Tritate le bietole lesse, tritate il cipollotto e fatelo rosolare in olio extravergine di oliva. Poi unite al cipollotto le bietole lessate e tritate, un po’ di sale e un po’ di pepe. Fate cuocere per qualche minuto, in modo che la verdura si insaporisca e che l’acqua residua evapori. Mettete le verdure da parte e lasciate raffreddare il tutto.

Step 3
Segna come Completa

Lavorate la ricotta con una forchetta o con una frusta a mano, poi unite le bietole ormai fredde, la maggiorana tritata finemente, il parmigiano e assaggiate per aggiustare eventualmente di sale e pepe: la farcia deve essere molto saporita ma non salata.

Step 4
Segna come Completa

Dividete l’impasto in 11 pezzi di uguale dimensione e copriteli con pellicola per alimenti in modo che non si formi una crosta in superficie. A questo punto, dovete ottenere 11 sfoglie sottilissime, lavorando l’impasto con il mattarello sul piano di lavoro leggermente infarinato. Le sfoglie devono essere più grandi della tortiera, perché con ogni sfoglia dovete rivestire il fondo e i lati. Tenete le sfoglie coperte da pellicola per alimenti in modo che non si secchino. Una volta che avrete preparato tutte le sfoglie di impasto per la torta pasqualina, dovete ungere la tortiera con un po’ di olio di oliva extravergine e rivestirla con la prima sfoglia di impasto. Dovete ungere ogni sfoglia in modo uniforme con un po’ di olio extravergine di oliva, perché il grasso tra uno strato e l’altro faciliterà la sfogliatura dell’impasto. Proseguite sovrapponendo la seconda sfoglia, poi ungetela con l’olio, aggiungete la terza, ungetela e infine posizionate la quarta sfoglia. Bucherellate il fondo della tortiera con i rebbi di una forchetta e versatevi la farcia di ricotta e bietole. Livellate la farcia e, con un cucchiaio, create quattro piccole conche. Rompete un uovo e lasciatelo scivolare dolcemente in ognuna delle 4 conche.

Step 5
Segna come Completa

A questo punto, non vi resta che ricoprire la torta pasqualina con la prima delle 5 sfoglie rimaste, facendola aderire bene al ripieno. Spennellate nuovamente la sfoglia con olio extravergine di oliva e proseguite così fino ad esaurimento delle 5 sfoglie, rimboccandole ai bordi. Per sigillare la torta pasqualina, ritagliate l’eventuale pasta in eccesso e pizzicate le sfoglie che fuoriescono dalla tortiera in modo da creare un bordo decorativo. Spennellare la superficie con olio extravergine di oliva.

Step 6
Segna come Completa

Fate cuocere la torta pasqualina in forno statico e preriscaldato a 180°C per 60 minuti o finché non sarà dorata. Se avrete fatto un buon lavoro, le sfoglie di impasto si gonfieranno come la pasta sfoglia. La torta pasqualina si mangia tradizionalemente fredda, ed è ancora più buona se preparata il giorno prima. Quindi non mi resta che augurarvi buon appetito e buona Pasqua!

Recensione ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Ciambella al caffè
successivo
Polenta di cannellini e grano saraceno con fave

Salva questa ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

precedente
Ciambella al caffè
successivo
Polenta di cannellini e grano saraceno con fave

Aggiungi un commento