• Home
  • Antipasti
  • Tortino di crespelle di fave con pecorino e guanciale
5 4
Tortino di crespelle di fave con pecorino e guanciale

Tortino di crespelle di fave con pecorino e guanciale

  • Semplice
  • 40 minuti
  • Porzioni 4
  • 200°C

Condividi sui social

Oppure copia e condividi l'url

Ingredienti

Quanti siete a cena?
Per le crespelle di fave
130 gr Fave fresche sgusciate e lessate
75 gr Farina 00
2 Uova piccole
140 ml Latte
40 ml Acqua
Per la besciamella al pecorino
150 gr Pecorino Romano grattugiato
1 l Latte intero
60 gr Burro
60 gr Farina 00
q.b. Noce moscata
q.b. Sale
1 Uova
Altri ingredienti
160 gr Guanciale a cubetti
70 gr Fave fresche sgusciate e lessate
40 gr Parmigiano Reggiano grattugiato
q.b. Pepe
q.b. Burro per imburrare lo stampo
q.b. Vino bianco
Tortino di crespelle di fave con pecorino e guanciale

Tortino di crespelle di fave con pecorino e guanciale

Ingredienti

  • Per le crespelle di fave

  • Per la besciamella al pecorino

  • Altri ingredienti

La ricetta

Condividi

Il tortino di crespelle di fave con pecorino e guanciale è un primo piatto molto delicato, ma con la ricchezza di ingredienti molto saporiti e gustosi. Provate questa ricetta e non ne farete mai più a meno, si scioglie in bocca! Grazie a Margherita Scibilia per questa ricetta strepitosa!

Accessori utili:

Step 1
Segna come Completa

Iniziate preparando la besciamella. Sciogliete il burro in una casseruola a fuoco dolce, incorporate la farina, mescolate e fate cuocere fino a far diventare il composto dorato. Aggiungete man mano il latte e girate con una frusta per evitare che si formino i grumi.

Step 2
Segna come Completa

Cuocete il composto a fuoco molto basso mescolando continuamente fino a far addensare la salsa; salate, aggiungete il pepe e la noce moscata. Incorporate il pecorino alla besciamella calda e mescolate accuratamente per amalgamare gli ingredienti. Aggiungete infine l’uovo quando la besciamella si è freddata.

Step 3
Segna come Completa

Sbucciate e lessate 130 gr fave. Frullatele poi con un minipimer aggiungendo il latte e l’acqua. Con una frusta elettrica incorporate la farina e le uova, unite un pizzico di sale poi fatela riposare per 30 minuti in frigorifero.

Step 4
Segna come Completa

Nel frattempo fate rosolare il guanciale con il pepe fino a farlo diventare croccante, sfumate con il vino, fate evaporare la parte alcolica e aggiungete 70 gr fave sgusciate e lessate. Fate insaporire e spegnete.

Step 5
Segna come Completa

Imburrate una padella antiaderente di 20 cm di diametro e scaldatela su fiamma bassa. Versatevi un mestolo di pastella e distribuitela per tutta la padella, facendola rapprendere; giratela e fatela cuocere dall’altro lato.

Step 6
Segna come Completa

Preparate allo stesso modo le altre crespelle: dovreste ricavarne almeno 4. Imburrate uno stampo a cerniera di 18 centimetri, adagiatevi una crespella, distribuite un pò di guanciale croccante con le fave, la besciamella e una spolverata di parmigiano. Procedete cosi fino a finire le crespelle con la besciamella e la farcia. L'ultimo strato deve essere una crespella. Cuocete a 200°C per 15/20 minuti. Sformate e servite su un piatto da portata.

Margherita Scibilia

Margherita Scibilia

Siciliana di nascita, Romana di adozione, pittrice e decoratrice, moglie e mamma. Sia la mia cucina che la mia pittura sono intrise di odori, colori, sapori, spezie del mediterraneo, mi piace cucinare i piatti della tradizioni e ancor di più farli miei aggiungendo un po’ della mia creatività. Viaggiare e’ una grande boccata di ossigeno ed un enorme arricchimento del bagaglio per la vita che verrà. Collezionista ed appassionata di libri di cucina, accumulatrice seriale di riviste del settore.

Recensione ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Gnocchi al pomodoro e scamorza
successivo
Bounty light

Salva questa ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

precedente
Gnocchi al pomodoro e scamorza
successivo
Bounty light

Aggiungi un commento