3 6
Vellutata di piselli e pesto

Vellutata di piselli e pesto

Caratteristiche:
  • Gluten Free
Cucina:
  • Semplice
  • 45 minuti
  • Porzioni 2

Condividi sui social

Oppure copia e condividi l'url

Ingredienti

Quanti siete a pranzo?
2 Scalogni
500 gr Piselli precotti
50 gr Grana grattugiato
200 ml Brodo Vegetale
2 cucchiaini Pesto Genovese
2 Uova
2 fettine Pancetta Affumicata
qb Olio Extra Vergine di Oliva
qb Sale
qb Pepe
Vellutata di piselli e pesto

Vellutata di piselli e pesto

Caratteristiche:
  • Gluten Free
Cucina:

Ingredienti

La ricetta

Condividi

La vellutata di piselli e pesto è una crema avvolgente, ricca di sapore autunnale. Gustosissima sia calda che fredda, è molto nutriente e facile da preparare!

Ricette correlate
Tagliatelle con crema di piselli e pomodorini
Burrata con crema di fave, asparagi e piselli
Spezzatino di soia con piselli

Step 1
Segna come Completa

Preparate il brodo vegetale. Fate scaldare un filo d'olio in una padella e fare soffriggere i due scalogni tagliati finemente; aggiungete poi i piselli e fate cuocere a fuoco lento per 35 minuti, aggiungendo il brodo durante la cottura. Nel frattempo preparate le uova sode: mettete le uova in un pentolino capiente e copritele completamente con l'acqua. Quindi ponete il pentolino sul fuoco e fate arrivare a bollore. Dal bollore calcolate 9 minuti di cottura. Fate raffreddare le uova sotto acqua corrente.

Step 2
Segna come Completa

Una volta ammorbiditi, frullate i piselli fino ad ottenere una crema. Aggiungete due cucchiaini di pesto e il formaggio grana. Servite la vellutata in un piatto con l'uovo sodo tagliato a fettine e la pancetta precedentemente abbrustolita in padella. Spolverare con pepe e grana a piacere.

Commenti via Facebook

Recensione ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Tagliatelle ai funghi senza glutine
successivo
Torta salata montanara

Salva questa ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

precedente
Tagliatelle ai funghi senza glutine
successivo
Torta salata montanara