Zuppa d’Amaranto e Mais al Lime

Zuppa d’Amaranto e Mais al Lime

Caratteristiche:
  • Gluten Free
  • Senza Latte
  • Vegana
  • Vegetariana
  • Media
  • Porzioni 4

Condividi sui social

Oppure copia e condividi l'url

Ingredienti

Quanti siete a cena?
4 bicchieri Amaranto
12 bicchieri Acqua
1 bicchiere Mais
1 Peperone rosso
1 punta Peperoncino rosso
1 Spicchio d'aglio
1 Cipollotto
1 Lime
q.b. Miso
q.b. Olio di Arachidi
q.b. Sale
Zuppa d’Amaranto e Mais al Lime

Zuppa d’Amaranto e Mais al Lime

Caratteristiche:
  • Gluten Free
  • Senza Latte
  • Vegana
  • Vegetariana

Ingredienti

La ricetta

Condividi

Questa zuppa a base di mais, amaranto, lime e cipollotto si può servire calda, tiepida o fredda a seconda del vostro gradimento. L’amaranto, come la quinoa e il grano saraceno, è un falso cereale: si tratta, infatti, di un seme senza glutine, super proteico e ricco di minerali e di proprietà benefiche.

Trovate altri modi per cucinare l’amaranto e molte altre ricette tutte vegane sul nuovo numero, il 42, di We Veg in edicola dal 28 giugno oppure cliccando qui.

Step 1
Segna come Completa

Per prima cosa, cuocete l’amaranto per 25 minuti in acqua leggermente salata.
A questo punto, pelate l’aglio.

Step 2
Segna come Completa

Eliminate le radici e le foglie esterne del cipollotto, lavatelo e tritatelo con l’aglio. Tagliate, quindi, il peperone a metà, eliminate i semi, le parti bianche, lavatelo e tagliatelo a tocchetti.

Step 3
Segna come Completa

In una pentola fate scaldare un po’ di olio; unite il trito e fatelo appassire. Aggiungete i peperoni, il mais e l’amaranto insieme alla sua acqua di cottura.

Step 4
Segna come Completa

Insaporite con il peperoncino, un po’ di miso, la scorza del lime e fate cuocere per cinque minuti.
Servite la zuppa tiepida o fredda, decorando con fette di lime.

Commenti via Facebook

Recensione ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Torta di Sardine
successivo
Spaghetti con le vongole

Salva questa ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

precedente
Torta di Sardine
successivo
Spaghetti con le vongole