0 0
Castagnaccio

Castagnaccio

Caratteristiche:
  • Gluten Free
  • Senza Latte
  • Vegana
  • Vegetariana
  • Semplice
  • 35 minuti
  • Porzioni 4
  • 180°C

Condividi sui social

Oppure copia e condividi l'url

Ingredienti

Quanti siete a pranzo?
250 gr Farina di castagne
50 gr Uva sultanina
25 cl Acqua
6 cucchiai Olio extravergine d'oliva
70 gr Pinoli
1 pizzico Sale fino
1 rametto Rosmarino
per decorare
qb Pinoli
qb Uva sultanina

Informazioni nutrizionali
per 100 grammi

430 kcal
1 porzione di castagnaccio
Castagnaccio

Castagnaccio

Caratteristiche:
  • Gluten Free
  • Senza Latte
  • Vegana
  • Vegetariana

Ingredienti

  • per decorare

La ricetta

Condividi

Il castagnaccio è un dolce molto antico tipico della cucina tradizionale toscana, che porta sempre allegria a tavola in autunno. E’ semplicissimo da preparare e ha pochi ingredienti, tra cui uno che forse non ti aspetti: il rosmarino. Prova subito questa ricetta fantastica senza uova, senza burro e senza glutine!

Ricette correlate
Crêpes dolci di castagne con ricotta

Biscotti di Cacao e Castagne
Crepes alle castagne

Step 1
Segna come Completa

Lasciate in ammollo le uvette per 30 minuti. Poi scolatele e strizzatele aiutandovi con un panno pulito.

Step 2
Segna come Completa

In una ciotola capiente mettete la farina di castagne, un pizzico di sale e l'acqua. Versate tre cucchiai d'olio di semi e mescolate con il cucchiaio di legno. Aggiungete all'impasto le uvette, i pinoli e Infine gli aghi di rosmarino. Mescolate accuratamente il tutto.

Step 3
Segna come Completa

Ungete bene con l'olio rimasto la teglia. Versate tutto l'impasto nella teglia e livellate bene la superficie con la spatola da cucina, poi mettete a cuocere nel forno già caldo a 180° per circa 20 minuti, fino a quando in superficie si formeranno delle crepe e il vostro saporitissimo castagnaccio sarà pronto. Decoratelo poi a piacimento con uvetta e pinoli.

Commenti via Facebook

Recensione ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Risotto alla milanese
successivo
Pizzoccheri

Salva questa ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

precedente
Risotto alla milanese
successivo
Pizzoccheri