Tiramisù al pistacchio

Tiramisù al pistacchio

Caratteristiche:
  • Vegetariana
  • Semplice
  • 50 minuti
  • Porzioni 10

Condividi sui social

Oppure copia e condividi l'url

Ingredienti

Quanti siete a cena?
300 gr Savoiardi
80 gr Granella di pistacchio
500 gr Mascarpone
150 ml Panna montata
4 Tuorli
200 gr Crema di pistacchio
160 gr Zucchero
1 caffettiera da 5 tazze Caffè zuccheratelo a piacere
qb Latte
Tiramisù al pistacchio

Tiramisù al pistacchio

Caratteristiche:
  • Vegetariana

Ingredienti

La ricetta

Condividi

Il tiramisù al pistacchio è una golosissima variante del tiramisù tradizionale, con il gusto inimitabile del pistacchio. E’ perfetto da servire come dessert al termine di una bella cena tra amici. Grazie a Vale_incucina per questa fantastica ricetta!

Forse potrebbe piacerti anche
Crostata al tiramisù

Cheesecake al tiramisù
Tiramisù tradizionale

Step 1
Segna come Completa

Montate con l'aiuto di una planetaria le uova con 30 gr di zucchero preso dal totale. In un pentolino fate sciogliere 50 gr di zucchero (sempre dal totale) con 30 gr di acqua. Quando raggiunge i 121° aggiungetelo alle uova e montate a bassa velocità fino a quando non si sarà raffreddato. Poi aggiungete gli altri ingredienti, meno i savoiardi, la granella e il caffè.

Step 2
Segna come Completa

Fate riposare la crema in frigorifero per mezz'ora prima dell'uso. Dopodiché, siete pronti per assemblare. Bagnate i savoiardi nel caffè e posizionateli alla base. Poi versate sopra metà crema e metà granella di pistacchio. Proseguite facendo un altro strato di savoiardi, aggiungete la seconda metà della crema e infine la granella. Per decorare, potete versare della crema al pistacchio sulla superficie.

Commenti via Facebook

Recensione ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Tagliatelle con funghi e robiola
successivo
Vellutata di patate dolci con seitan e cavolfiore

Salva questa ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

precedente
Tagliatelle con funghi e robiola
successivo
Vellutata di patate dolci con seitan e cavolfiore