Trippa alla romana

Trippa alla romana

Caratteristiche:
  • Gluten Free
Cucina:
  • Semplice
  • 2 ore e 15 minuti
  • Porzioni 4

Condividi sui social

Oppure copia e condividi l'url

Ingredienti

Quanti siete a pranzo?
1 kg Trippa
100 gr Guanciale
100 gr Pecorino Romano
1 gambo Sedano
2 Carote
1 Cipolla bionda
20 gr Olio Extra Vergine di Oliva
500 gr Polpa di pomodoro
50 gr Vino bianco
4 foglie Menta
1 spicchio Aglio
qb Sale fino
Trippa alla romana

Trippa alla romana

Caratteristiche:
  • Gluten Free
Cucina:

Ingredienti

La ricetta

Condividi

La trippa alla romana è un piatto estremamente saporito della nostra tradizione culinaria, tipica del Lazio e della città di Roma. Servita calda, è una ricetta dal gusto ricco, con ingredienti gustosi come il guanciale e profumatissimi come la menta.

Ricette correlate
Trippa bergamasca

 

Step 1
Segna come Completa

Sciacquate sotto acqua corrente fredda la trippa e fatela scolare per bene. Pulite e tagliate a dadini le verdure per il soffritto.

Step 2
Segna come Completa

Versate in un tegame un filo di olio extravergine di oliva, uno spicchio d’aglio, le verdure appena preparate e fate soffriggere qualche minuto. A questo punto aggiungete il guanciale tagliato a cubetti e lasciate insaporire qualche istante a fuoco vivace: quando inizierà ad ammorbidirsi, aggiungete anche la trippa.

Step 3
Segna come Completa

Sfumate con del vino bianco secco, aggiungete sale, pepe e la polpa di pomodoro. Mescolate e fate cuocere per 2 ore. Non ci sarà bisogno di coprire con un coperchio o di aggiungere acqua, poiché la trippa rilascerà i succhi durante la cottura. A metà cottura aggiungete le foglie di menta.

Step 4
Segna come Completa

Trascorse le due ore, togliete l’aglio, spolverizzate con il pecorino romano grattugiato e mantecate per qualche istante. Servite la trippa alla romana ben calda.

Commenti via Facebook

Recensione ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Burger di spinaci BIO
successivo
Risotto con verza, fonduta di Asiago e guanciale

Salva questa ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

precedente
Burger di spinaci BIO
successivo
Risotto con verza, fonduta di Asiago e guanciale