Ravioli del Plin

Ravioli del Plin

Caratteristiche:
  • Vegetariana
Cucina:
  • Difficile
  • 3 ore e 30 minuti
  • Porzioni 4

Condividi sui social

Oppure copia e condividi l'url

Ingredienti

Quanti siete a pranzo?
Per la sfoglia
3 Uova
1 Tuorlo
300 gr Farina 00
50 gr Farina di Grano duro
Per il ripieno
1/2 kg Spinaci
100 gr Ricotta
150 gr Parmigiano reggiano DOP grattugiato
10 gr Sale
1 pizzico Pepe
20 gr Burro
2 Foglie di Salvia
Ravioli del Plin

Ravioli del Plin

Caratteristiche:
  • Vegetariana
Cucina:

Ingredienti

  • Per la sfoglia

  • Per il ripieno

La ricetta

Condividi

I ravioli del Plin sono un primo piatto piemontese a base di pasta fresca all’uovo ripiena di ricotta e spinaci. Il termine plin, che significa pizzicotto in dialetto piemontese, sta proprio ad indicare il caratteristico gesto del pizzicare la pasta con le dita per racchiudere il ripieno tra un raviolo e l’altro.

Ricette correlate
Ravioli al radicchio
Ravioli di spinaci ripieni di funghi
Ravioli con noci, miele e zola

Step 1
Segna come Completa

Unite le due farine in una ciotola, aggiungete le uova e il tuorlo, impastate fino a quando non otterrete un composto compatto, abbastanza duro. Aggiungete un po’ di acqua fredda se la farina dovesse sbriciolarsi. Formate una palla e mettete a riposare in frigorifero per un’ora avvolta nella pellicola.

Step 2
Segna come Completa

Lavate bene gli spinaci eliminando i residui di terra. Fateli cuocere per un minuto o due in una pentola grande in cui avrete portato dell’acqua salata a ebollizione. Scolateli e tritateli.

Step 3
Segna come Completa

Aggiungete la ricotta, il formaggio grattugiato e il pepe. Amalgamate e mettete il composto in una sac-à-poche per lasciarlo riposare.
Tirate la pasta in una sfoglia sottile, quindi stendetela su un piano di lavoro infarinato: è importante lavorare la sfoglia velocemente per evitare che si asciughi.

Step 4
Segna come Completa

Fate cadere sulla sfoglia dei cucchiaini di ripieno, in fila, alla distanza di 1 o 2 cm. Ripiegate la sfoglia su se stessa dal verso lungo per due volte. Pizzicate tra un ripieno e l’altro e, con la rotella, tagliate nel senso della lunghezza, quindi separate i ravioli dando loro una forma rettangolare.

Step 5
Segna come Completa

Portate dell’acqua salata a ebollizione in una pentola e cuocete i ravioli per un paio di minuti. Scolateli con la schiumarola e fateli asciugare su carta assorbente.
Serviteli con un po’ di burro, salvia e formaggio grattugiato.

Commenti via Facebook

Recensione ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Gnocchi alla romana
successivo
Tortilla di patate

Salva questa ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

precedente
Gnocchi alla romana
successivo
Tortilla di patate